LA SOKA GAKKAI ITALIANA E UNDP INSIEME ALLA COP28 DI DUBAI

Il 5 dicembre in programma un side event sul dialogo e la cura del pianeta

“Dialogo e nuove esperienze per il clima e la cura del pianeta” è il titolo del side event, promosso dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai e da UNDP (Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo) Rome Centre for Climate Action and Energy Transition che si svolgerà martedì 5 dicembre dalle 19.15 alle 20.30 locali (16.15 – 17.30 in Italia) nel Padiglione Italiano alla COP28 a Dubai. Al centro dell’evento collaterale il confronto sulle azioni da mettere in campo per un cambiamento che parta dalla speranza come risorsa fondamentale per le persone, le associazioni e le comunità.


Sei voci a confronto in un dialogo che unisce punti di vista diversi: insieme a Sheam Satkuru (Malesia), la executive director di International Tropical Timber Organization, e a Marco Armellino, cofondatore e presidente di AWorld, una piattaforma online e una app a supporto della campagna Onu Act Now per sostenere le azioni individuali per il clima, ci saranno quattro dei vincitori delle borse di studio assegnate nell’ambito di Youth4Climate Powering Action, l’iniziativa globale guidata dal governo italiano e da UNDP lanciata nel settembre 2021 in occasione della pre COP26 a Milano.


I vincitori delle borse di studio presenti saranno Mahutondji Cedric Agbessi (Benin) vincitore nel settore energia, Errachid Montassir (Marocco) vincitore nel settore cibo, Zeinaba Narabene (Mali) vincitrice nel settore educazione e Persis Ramirez (Repubblica Dominicana) vincitrice nel settore sostenibilità urbana.

A moderare il dialogo sarà Stella Bianchi, direttrice esecutiva della campagna “Cambio io, cambia il mondo”, promossa dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai e sostenuta con i fondi otto per mille dell’Istituto stesso. La campagna “Cambio io, cambia il mondo” ha l’obiettivo di aumentare la consapevolezza della gravità della crisi climatica e incoraggiare ognuno ad agire per il clima attraverso la propria trasformazione personale.


Parteciperà anche Agostino Inguscio, coordinatore del UNDP Rome Centre for Climate
Action and Energy Transition.

Continua così la collaborazione tra l’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai e UNDP Rome Centre for Climate Action and Energy Transition avviata con il sostegno, attraverso i fondi otto per mille dell’Istituto stesso, ai progetti concreti e innovativi presentati nell’ambito di Youth4Climate Powering Action da giovani di tutto il mondo.